LA VIA DEL FERRO

“Non vorrai che ci facciano andare fino in Britannia, no?”.

“No… Fino là non credo proprio!”.

Sparire dalla circolazione, fuggire oltre i confini della repubblica sotto mentite spoglie è l’unica cosa che resta da fare per aver salva la vita.

Questo è l’intento di Quintilio, un agrimensore civile al servizio del Genio dell’esercito che deve far perdere le proprie tracce dopo essere stato coinvolto in un fatto di sangue.

É il 45 a.C.  L’ordine del Comando dell’Urbe per un incarico in un remoto e sconosciuto regno oltre le Alpi si direbbe fatto apposta per permettergli di allontanarsi rapidamente da Roma.

Potrebbe essere un colpo di fortuna, ma la fortuna, si sa, ha sempre qualcosa di imperfetto

 

 

 


PER ACQUISTARE su Amazon

clicca QUI!


 

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Ti piace questa pagina?